In rosa

Essere padrone della propria vita

Dedicato alle donne ed agli uomini che vogliono capirle.

Potenziare il funzionamento cognitivo e gestire efficacemente le emozioni per affrontare la complessità della vita quotidiana.
La teoria di fondo che anima il corso per quanto riguarda il potenziamento cognitivo è il metodo Feuerstein che, nato per persone svantaggiate, si è poi rivelato utile anche in molti altri contesti. Il metodo autobiografico è stato integrato da chi scrive per dare spazio alle emozioni, lasciarle fluire liberamente ed imparare a gestirle attraverso la riflessione, individuando punti di forza e di debolezza di ciascuno in modo da potenziare questi ultimi attraverso la “ metaemozione”. Dice Duccio Demetrio: “C’è un momento, nel corso della vita, in cui si sente il bisogno di raccontarsi in modo diverso dal solito. Capita a tutti, prima o poi. Alle donne e agli uomini, e accade ormai, puntualmente, da centinaia di anni, soprattutto nelle culture occidentali. Da quando, forse, la scrittura si è assunta il compito di raccontare in prima persona quanto si è vissuto e di resistere all’oblio della memoria.”Quando capita, è un bel momento da cogliere al volo ed incominciare a raccontarsi, mettere insieme i ricordi di ciò che si è stati e si è fatto, stare in compagnia di se stessi, scoprirsi per come si era e si è. Solo attraverso la presa di coscienza e la riflessione, l’esperienza della scrittura può trasformarsi da passione per il proprio passato in un nuovo progetto di vita, spazio interiore di benessere, visione lucida ed adulta di se stessi”.
Il corso si svolgerà attraverso:

  • Esperienze di lavoro mentale in cui i discenti, nell’interazione col docente, faranno meta cognizione ed impareranno a sfruttare i propri punti di forza ed a compensare gli elementi di debolezza;
  • Scritture autobiografiche a “tema“;
  • Lezioni teoriche continuamente intervallate da esemplificazioni pratiche con forte interazione tra docente e gruppo e all’interno del gruppo.