Percorsi individuali

Il percorso individuale si articola in modo diverso a seconda delle caratteristiche del discente.

Il colloquio conoscitivo
Si tratta di un incontro con i familiari del bambino o ragazzo o con la persona interessata, nel caso in cui si tratti di un adulto. Non prevede alcun impegno economico ed è finalizzato alla reciproca conoscenza. I genitori possono decidere di portare con sè o meno il proprio figlio già in questo primo incontro. E’ importante prendersi tempo e parlare in tranquillità, per capire se il metodo Feuerstein e gli altri programmi cognitivi utilizzati presso lo Studio per l’Apprendimento Mediato possono essere d’aiuto per il caso specifico.

La valutazione dinamica
Nel caso in cui si decida di intraprendere un percorso individuale con il metodo Feuerstein, può essere proposta una valutazione dinamica della propensione all’apprendimento, che, come spiegato in questo sito, nulla ha a che vedere con i tradizionali test di misurazione del quoziente intellettivo (http://www.studiofeuerstein.it/lpad/). A volte si tratta di un passaggio fondamentale per capire come aiutare la persona in oggetto, sia per noi terapisti che per i familiari.

La valutazione funzionale
Se sulla base delle informazioni raccolte nel corso del colloquio emerge un sospetto di dislessia, verrà proposta una valutazione funzionale secondo il metodo CO.CLI.T.E., per individuare un eventuale disturbo dell’apprendimento, le sue caratteristiche e le pratiche educative da seguire per contrastare la condizione dislessica. Il metodo CO.CLI.T.E. permette di migliorare le capacità di letto-scrittura e le abilità fondamentali per l’apprendimento coinvolte senza ricorrere a strumenti compensativi e dispensativi.

Il percorso individuale
Seque la valutazione dinamica o la valutazione funzionale, nel caso in cui si decida di applicare il metodo Feuerstein può essere intrapreso anche senza ricorrere alla valutazione. Si articola in incontri di un’ora, con la frequenza di una, due o tre volte a settimana. Nel caso di ragazzi delle superiori, è possibile organizzare incontri della durata di un’ora e mezza per applicare le strategie mediate attraverso il metodo Feuerstein al materiale di studio.
La durata del percorso è di difficile previsione perché la mente umana non funziona come una “macchina” e sarebbe disonesto promettere risultati in tempi definiti e brevi. Si possono fare delle ipotesti approssimative, considerando che comunque ognuno ha tempi di risposta diversi.
Per quanto riguarda l’applicazione del metodo CO.CLI.T.E. per la dislessia, in genere il percorso dura quattro o cinque mesi con cadenza di almeno due volte alla settimana, seguito da un periodo di mantenimento. Più varie sono le stime per l’applicazione del metodo Feuerstein, essendo le problematiche delle persone che possono trarne beneficio estremamente diverse tra loro.

Percorsi speciali sul metodo di studio
Per ragazzi senza particolari difficoltà scolastiche organizziamo cicli di incontri finalizzati all’acquisizione di un metodo di studio, della durata complessiva di dieci – quindici ore. Non si tratta di un metodo predefinito, bensì partendo dagli strumenti del metodo Feuerstein si trasmettono strategie e comportamenti cognitivi efficaci, sulla base dei quali ognuno andrà a costruire il suo personale metodo di studio, fondamentale per affrontare con serenità gli studi superiori e universitari. Ampio spazio viene dato alle caratteristiche cognitive individuali.